Le prime parole sono per unirci al cordoglio della famiglia di Alberto Bucci, alla Virtus Bologna ed al mondo della pallacanestro. 

Perdiamo un grande uomo, oltre che un grande dirigente ed un tecnico di storico valore. 

 

Ardor Bollate – Squids Settimo Basket

Continua l’abitudine di coach Marco Antonini di dividere il campionato in miniserie di 3 partite, proprio come se fossero dei playoff. 

Dopo Malnate in casa quella con Bollate è la seconda di questo “turno”, la prima in trasferta, a cui seguirà domenica prossima la partita sul campo di Wiz Legnano. 

Questa partita ha poi un peso specifico molto importante: vincendo allungheremmo a +10 il vantaggio sul quinto posto.

Per una squadra che si è data l’obiettivo di migliorare il sesto posto dello scorso anno e che punta ad avere il primo turno di playoff in casa questo è molto, molto importante. 

Bollate è un’avversaria per noi assolutamente temibile, da affrontare con grande umiltà. 

L’umiltà di continuare a macinare, un punto alla volta, una difesa alla volta, facendosi trovare presenti in ogni situazione offensiva e difensiva, spegnendo pian piano le velleità feroci dei nostri avversari.

Palla a due e per l’ennesima volta quest’anno facciamo una grande partenza: 13 – 30 per noi grazie ad una grande pallacanestro che crea tiri con spazio, presenza a rimbalzo e concretezza difensiva. 

Gli spettri di alcune partite già iniziate con ampi margini e poi finite con finali al cardiopalma si fanno subito presenti: i bianco-arancio vincono i due quarti centrali e nel quarto finale si portano in parità. 

Qui, nonostante i tentativi molto molto convincenti di vittoria dei ragazzi di casa, viene in gioco la maggiore esperienza di noi biancoverdi: grazie ad una girandola di liberi e di episodi che giocano a nostro favore portiamo a casa due punti estremamente importanti per noi. 

 

I complimenti sono per noi che da settimane giochiamo nella difficoltà e che ci crediamo, sempre di più.

Sono per gli avversari, che pur rimaneggiati ci hanno messo in grandissima difficoltà. 

Sono per il nostro pubblico che ci ha seguito e ci ha sostenuto fino a qui. 

 

Prossima partita domenica prossima al pala Dante contro gli amici di Wiz Legnano